Biancheria monouso da camera e da bagno – Quando e Perché

Igienicità- Unicità – Gratificazione- Il perché la biancheria monouso è una valida alternativa alla tradizionale biancheria da camera e da bagno, in vacanza, a casa e in albergo.

 

 

Il tessuto non tessuto è un tipo di materiale che consente usi multipli e disparati. Uno di questi è relativo alla biancheria da camera e da bagno, ma quando è appropriato usare la biancheria monouso? E perché potrebbe essere più conveniente?

Per prima cosa non ha bisogno di essere lavata né stirata, e questo è già di per sé un bel vantaggio in termini soprattutto di risparmio di tempo. In vacanza, per esempio, l’ultima cosa a cui vorremmo pensare è lavare la biancheria e, una volta tornati a casa, l’ultima cosa che vorremmo fare è lavare la biancheria usata.

Oltre a questo vantaggio, ce ne sono altri come per esempio l’igienicità: singolarmente confezionati, questi prodotti assicurano che voi siate gli unici a usarli. L’unicità dell’uso, produce una sensazione di benessere derivata dal pensare che state usando un accappatoio o kimono per bagno nuovo. Questa sensazione è un fattore psicologico che gratifica e rende piacevole qualsiasi soggiorno sia di vacanza che curativo, in spa, in albergo o in una clinica.

Per questo, spa, alberghi, strutture turistiche che offrono questa alternativa, avranno il vantaggio di regalare una sensazione di gratificazione ai propri clienti e di risparmiare tempo e denaro nella manutenzione della biancheria. Famiglie e individui che scelgono di portarsi in vacanza biancheria monouso, oltre ad igiene e benessere, avranno più spazio dentro le valigie per regali e souvenir. Una volta usata, infatti, la biancheria monouso si getta negli appositi contenitori del riciclo della plastica.

 

 

 

Il Tessuto non Tessuto viene ricavato attraverso una lavorazione particolare di diverse materie. A partire da wikipedia fino ai siti dei produttori di TNT, in rete troverete moltissime spiegazioni tecniche. Ai fini di questo articolo rileviamo che il TNT differisce in in grammatura e fibra, infatti può essere composto ad es. da polipropilene, viscosa e può essere di varie grammature, le più comuni per i tipi di prodotti a cui stiamo facendo riferimento, sono di 18gr, 25gr, fino ad arrivare a 50g e più.  Altre varianti, importanti ai fini di questo articolo, sono l’impermeabilità, la capacità di traspirazione, la capacità assorbente e il colore.

  • Impermeabilità: caratteristica richiesta soprattutto per proteggi-materassi, ed è particolarmente adatta in casi incontinenza infantile e senile. Particolarmente indicati per residenze per anziani, case di riposo, ma anche soggiorni sportivi per ragazzi.

  • La capacità di traspirazione: caratteristica opportuna per copri-materassi. Questa caratteristica rende piu`morbido il tessuto e quindi più silenzioso. Particolarmente adatto per alberghi, case-vacanza.

  • Capacità assorbente: per asciugamani e accappatoi. Adatti a spa, alberghi e case-vacanza.

  • Colore: Il colore ha un effetto psicologico sulle persone, per esempio il bianco trasmette una sensazione di igiene e pulizia; il blu, induce ad uno stato di meditazione e trasmette di tranquillità. Il colore rispecchia anche una funzione sociale talvolta indica categorie di lavoro, per esempio negli ospedali riconosciamo infermieri dai dottori attraverso il colore che indossano.

Caratteristiche diverse si adatteranno a scopi diversi. Se siete intenzionati a usare la biancheria monouso, ponete attenzione allo scopo che desiderate raggiungere.

 

 

Prendiamo l’esempio di accappatoi/kimono. Quando lo scopo è di temporaneamente proteggere una persona da polvere o capelli (ad es. parrucchieri) o muovere un paziente da un reparto ad un altro (as es. in una clinica, un ospedale, una residenza per anziani) Una veste di un tessuto impermeabile di grammatura leggera, in fibra di polipropilene, e di colore blu per dare una sensazione di calma, potrebbe essere più adatto.

Per vacanze termali, alberghi, case-vacanza, ritiri sportivi, quando lo scopo è di assorbire l’acqua, l’accappatoio deve essere di una grammatura superiore, in fibra di viscosa per la sua capacitá assorbente, e bianco per dare una sensazione di igiene e pulizia.

In ultima analisi, tra i moltissimi usi del TNT, quello finalizzato a rendere la vacanza o il soggiorno temporaneo in albergo o il altre strutture ricettive più comodo e piacevole è il motivo principale per il quale certi prodotti monouso sono una valida alternativa alla biancheria tradizionale.

P.S. Da notare che tutti i prodotti Caractere Paris in TNT sono riciclabili al 100%.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: